Ciclismo su pista, Europei U23 e Juniores 2017: Dieci ori per l’Italia che vince il medagliere.

Si conclude così un Europeo trionfale per l’Italia che, grazie alle 14 medaglie conquistate (10 ori, 1 argento e 3 bronzi), conquista il medagliare generale davanti a Russia e Gran Bretagna. Un risultato che conferma l’ottimo stato di salute del movimento giovanile italiano del ciclismo su pista, sia in ambito maschile che femminile, ma anche la superiorità della Pinarello Bolide HR. La stella di questi Europei ha il volto sorridente e solare di Letizia Paternoster, 18 anni compiuti durante questa settimana in cui ha vinto ben 5 medaglie d’oro. Prossimo appuntamento ai Mondiali di Montichiari.

Si conclude così un Europeo trionfale per l’Italia che, grazie alle 14 medaglie conquistate (10 ori, 1 argento e 3 bronzi), conquista il medagliare generale davanti a Russia e Gran Bretagna. Un risultato che conferma l’ottimo stato di salute del movimento giovanile italiano del ciclismo su pista, sia in ambito maschile che femminile, ma anche la superiorità della Pinarello Bolide HR. La stella di questi Europei ha il volto sorridente e solare di Letizia Paternoster, 18 anni compiuti durante questa settimana in cui ha vinto ben 5 medaglie d’oro.

Prossimo appuntamento ai Mondiali di Montichiari.